EdinburghFestGuide.com

“Dance is undoubtedly a universal language. It doesn’t matter whoor where or from what culture the dancers come from, movement, gesture, shape all speak directly to us and this show has a lot to tell us.For anyone who enjoys dance this should be one of your top shows to go and see this year at the Fringe.”

(Garry Platt)

Post Correlati

Sipario

Sipario “Così forte il legame tra i due, così commovente. (…)  La grazia e la pregnanza di questa pièce, che dalla sua ha il dono di un’assoluta originalità, nel continuo cavalcare un’attualità priva [...]

Il Pickwick

Il Pickwic “La ricerca del gesto e del movimento qui mira all’essenzialità, alla pulizia, all’incisività, non ci sono sbavature né lunghe transizioni, e la scrittura coreografica appare dunque trasparente, limpida, resa con parole [...]

IoDanzo

IoDanzo “Quando la danza è arte e l’arte è tutto ciò che ci circonda e ci avvolge di emotività profonde e ricercate, allora la coreografa Francesca Selva rielabora con una netta personalità l’impulso [...]

Il Corriere di Lucca

Il Corriere di Lucca “Intensa, struggente (….) Convince e commuove la straordinaria interpretazione della danzatrice Silvia Bastianelli, protagonista di “Oppio”, lo spettacolo della Compagnia Francesca Selva/Con.Cor.D.A. (…) Una performance vibrante e mai volgare [...]