IoDanzo

“Quando la danza è arte e l’arte è tutto ciò che ci circonda e ci avvolge di emotività profonde e ricercate, allora la coreografa Francesca Selva rielabora con una netta personalità l’impulso creativo, sia che sia stato cercato (un libro, un mito, una partitura, un gesto, un istante), sia che sia accaduto per caso. La vita è un percorso, la danza è un percorso nell’arte e nella cultura; a un certo punto possono incontrarsi e creare qualcosa che comunica seppur con difficoltà. In un’intervista di alcuni anni fa sottolineava la difficoltà di fare e far capire come l’intreccio culturale che sta dietro la danza sia tutt’altro che scontato (oltre al lavoro lungo e complesso per diventare danzatore…). Attenta, con incisiva critica, verso la realtà italiana, viene da una lunga e incredibile carriera all’estero. I suoi lavori sono intrisi di questa ricchezza conoscitiva oltre che della sua personale volontà di fondere messaggi di fonti diverse nel gesto danzato.”

(Stefania Sanlorenzo)

Post Correlati

Sipario

Sipario “Così forte il legame tra i due, così commovente. (…)  La grazia e la pregnanza di questa pièce, che dalla sua ha il dono di un’assoluta originalità, nel continuo cavalcare un’attualità priva [...]

Il Pickwick

Il Pickwic “La ricerca del gesto e del movimento qui mira all’essenzialità, alla pulizia, all’incisività, non ci sono sbavature né lunghe transizioni, e la scrittura coreografica appare dunque trasparente, limpida, resa con parole [...]

IoDanzo

IoDanzo “Quando la danza è arte e l’arte è tutto ciò che ci circonda e ci avvolge di emotività profonde e ricercate, allora la coreografa Francesca Selva rielabora con una netta personalità l’impulso [...]

Il Corriere di Lucca

Il Corriere di Lucca “Intensa, struggente (….) Convince e commuove la straordinaria interpretazione della danzatrice Silvia Bastianelli, protagonista di “Oppio”, lo spettacolo della Compagnia Francesca Selva/Con.Cor.D.A. (…) Una performance vibrante e mai volgare [...]