Loading...
Progetti2022-04-28T21:09:56+02:00

Progetti

Tra le attività svolte dalla Compagnia, sia in forma autonoma che in stretta collaborazione condivisa  con il Consorzio Coreografi danza d’Autore di cui  è co-fondatrice, rientrano numerosi ed articolati progetti rivolti a promuovere e divulgare sì la danza contemporanea, ma soprattutto il pensiero critico e la consapevolezza che l’arte, da qualsiasi parte provenga e da qualsiasi lato si osserva, è espressione dell’umano sentire e merita attenzione e cura. Se l’arte è cultura, questa contribuisce alla formazione dell’individuo sul piano intellettuale, ma anche etico e morale, gettando le basi per costruire una società migliore. Investire in cultura significa investire nelle nuove generazioni, dando loro le basi solide per poter sperimentare ed esplorare nuove idee e nuovi linguaggi. Cultura è libertà ed una società libera e civile  non conosce discriminazioni d genere, di classe e di religione. In questa direzione si innestano i progetti della Compagnia, in collaborazione con Associazioni Culturali, Scuole, Università, Amministrazioni Comunali, Fondazioni ed Istituzioni, che spaziano dall’offrire occasione di formazione professionale gratuiti, incontri e formazione del pubblico, occasioni di incontro ed integrazione  con le persone più fragili ed emarginate.

Per la tua privacy Facebook necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto
( function( d, s, id ) { var js, fjs = d.getElementsByTagName( s )[0]; if ( d.getElementById( id ) ) { return; } js = d.createElement( s ); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js#xfbml=1&version=v12.0"; fjs.parentNode.insertBefore( js, fjs ); }( document, 'script', 'facebook-jssdk' ) );

 VIVI LE MURA!

 VIVI LE MURA! Progetto realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze in collaborazione con l'Istituzione Le Mura di Grosseto ed il [...]

TAKETHEFLOOR

TAKETHEFLOOR (Prendi La Parola) è un complesso progetto realizzato nell'ambito del progetto di residenza artistica presso il Complesso Museale delle Mura Medicee a Grosseto [...]

RITO DEL TÈ

RITO DEL TÈ Il progetto, vincitore del Bando Siena Città Aperta 2018 e realizzato in collaborazione con l'Università per Stranieri di Siena ed il [...]

RESPIRI DI BELLEZZA

RESPIRI DI BELLEZZA La Compagnia Francesca Selva, in nome del Consorzio Coreografi Danza d'Autore, ha dal 2019 la residenza artistica presso l'Istituzione Le Mura [...]

MADRE TERRA

MADRE TERRA Madre Terra è un progetto che ha raggiunto lo scopo di promuovere il territorio dell'area di Sovicille (SI) coinvolgendo la cittadinanza locale, [...]

Promozione Sociale

L’Associazione non ha scopo di lucro e persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, mediante lo svolgimento in favore dei propri associati, di loro familiari o di terzi di una o più delle seguenti attività di interesse generale, avvalendosi in modo prevalente dell’attività di volontariato dei propri associati. Dall’inizio della sua attività l’associazione ha curato iniziative utili alla formazione culturale in generale della cittadinanza senese e non solo organizzando laboratori, incontri, mostre allestimenti dove veniva approfondito il linguaggio della danza contemporanea, che, in particolare, affronta tematiche sociali tipiche della inquietudine attuale. Ne sono un esempio le mostre fotografiche e video organizzata ad ingresso libero presso il Cortile del Posestà e gli Ex Magazzini del Sale, in collaborazione con il Comune di Siena (Danza in Bianco&Nero, Video No Stop, Danceview..) .Ha organizzato e continua ad organizzare incontri e seminari su come comprendere lo spettacolo di danza contemporanea (Parole Sulla Pelle) sia in attività collaterali ai festival e rassegne che in appuntamenti presso sedi istituzionali (Foyer del Teatro dei Rinnovati). Il linguaggio della danza inoltre coinvolge altre discipline artistiche come quella della musica e delle arti visive. In tale contesto l’attività di insegnamento della danza e di divulgazione di questa arte non è solo limitato alla conoscenza tecnica, ma anche allo studio del contesto storico in cui i vari stili si sono sviluppati. Il linguaggio della danza inoltre è universale ed è in grado di abbattere barriere culturali e linguistiche più di ogni altra forma artistica. Sono stati realizzati in tal senso numerosi progetti che hanno affrontato tematiche sociali importanti coinvolgendo gratuitamente diverse generazioni di cittadini attraverso incontri, laboratori e spettacoli. Analogamente , sempre in un contesto di miglioramento della offerta alla cittadinanza di occasioni di formazioni culturali, sono state realizzate attività mirate alla promozione turistica e del patrimonio artistico del territorio senese.

Ne sono un esempio le attività svolte contro il bullismo e l’omofobia (in collaborazione con il Movimento Pansessuale e ArciGay) , contro la violenza di genere (Non Una Di Meno) e per il sostegno psicologico dei familiari di malati terminali, attraverso spettacoli di beneficenza in collaborazioni con associazioni di volontariato. Sempre in tema di accoglienza e in progetti mirati alle nuove generazioni attraveso laboratori ed incontri sono stati realizzati in collaborazione con l’ Università per Stranieri ed il Comune di Siena, nell’ambito di Siena Città Aperta, il Rito del Tè e incontri per il disagio mentale e fisico (Aula del Rettorato UNISI). In collaborazione con il Comune di Siena, tra le attività più recenti, progetti mirati alla qualificazione dei quartieri periferici attraverso l’incontro tra generazioni e la realizzazione di laboratori mirati all’integrazione sociale ad Isola d’Arbia. Per esempio per la XI edizione del Festival CONFI.DANCE viene ripreso quella che per diversi anni è stata la mission del Festival, e cioè quella di creare un punto di incontro tra danza e spettatore, spesso inaspettato, attraverso performance agili e allestite in spazi non convenzionali. Per il 2019 la sfida è stata quella di esplorare luoghi periferici urbani, in una città come Siena che vede la maggior parte degli eventi inseriti nella splendida cornice del centro storico. Seppure è vero che la città di Siena non soffre quel degrado urbano e quella condizione disagiata tipiche delle periferie metropolitane, rendere i quartieri periferici protagonisti di un evento artistico e culturale può rappresentare un primo passo per creare un momento di aggregazione con gli abitanti di un quartiere. Tra i progetti più recenti laboratori gratuiti presso la Scuola Elementare di Rosia sui 4 elementi (I Fantastici 4) attraverso attività ludico motorie mirate allo sviluppo della creatività dei bambini e la consapevolezza dello spazio e del movimento anche per i bambini con maggiori disagi psico-fisici. L’associazione offre inoltre per le persone oltre i 60 anni la possibilità di frequentare corsi di danza terapia e ginnastica posturale gratuiti tenuti da personale docente volontario specializzato.

Formazione

Tra i progetti di formazione da segnalare il Progetto Erasmus PLUS Start to Dance realizzato in collaborazione con la compagnia belga IreneK e la Manegement School of Maastricht (NL).

Al progetto, dopo audizione a Bruxelles,  sono state selezionate 12 danzatrici che hanno intrapreso un percorso di alta formazione tra il Belgio e l’Italia e un periodo di formazione per la gestione amministrativa di artisti freelance e natura contrattuali dei lavoratori dello spettacolo in Europa. Tra le azioni formative legate all’approfondimento e alla ricerca del linguaggio coreografico da parte di Francesca Selva, Irene Kalbush e Jessica van Cautereren sono state realizzate performances di danza presentate in diverse occasioni in Belgio e in Italia. (invierò delle foto)

Francesca Sleva, grazie alla sua esperienza di docente di alto livello per la tecnica classica e contemporanea  ha condotto stages, workshops e mastercalss a Roma , Milano, Firenze, L’Aquila, Cagliari, Rovereto (TN), Torino,   e all’Estero a Tirana (Accademia delle Arti Sceniche) Shanghai (Teatro Nazionale), Taipei (Ilan Dance Center), New York (Danspace Project) e match di improvvisazione in collaborazione con la Poiseidon Band e la Monochrome Dance Circus a Tokyo e presso il Kyoto Art Center in Giappone, in Isreale presso la residenza Adama Hangar, a Budapest presso Depo Space, Edimburgo presso il Dance Base. Attualmente collabora con il LIceo Coreutico Polo Bianciardi di Grosseto per il progetto Cantiere Cassero Danza

Collabora con l’ASD Centro Danza come docente per corsi di danza classica e contemporanea livello intermedio ed avanzato; inoltre ha ideato (diritti riservati) il corso di Movimento Armonico e AdagioDanza specifico per adulti anche principianti.

LO SPAZIO

LO SPAZIO

Torna in cima